Nutella Bisquit, non chiamateli solo biscotti

Scritto da: Francesca Marotta
Categoria: Persone
10-11-2020
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Un miliardo di biscotti venduti in Italia dopo solo un anno dalla sua creazione. Un traguardo che permette a Nutella Bisquit, un prodotto talmente squisito di poter essere paragonato a un pasticcino, di salire sul podio dei dolci più venduti in Italia in questo segmento. Traguardo che Ferrero celebra con l’approvazione dell’investimento per la realizzazione di una nuova linea produttiva, tecnologicamente avanzata quanto la prima, sempre nello stabilimento italiano di Balvano.

Ma l’azienda non si ferma a questo: la struttura si affiancherà a quella di recente costruzione consentendo di raddoppiare la capacità produttiva, con l’obiettivo di soddisfare sia la domanda interna sia raggiungere mercati inesplorati. L’investimento previsto, di oltre 80 Milioni di euro, si aggiunge a quanto già stanziato per la prima linea di produzione. Questo significa nuovi posti di lavoro in Italia, in Basilicata, possibili grazie al successo di una squisitezza che crea… dipendenza.

“Nel 2021 lanceremo un nuovo formato, in tubo” spiega Alessandro d’Este, Presidente e AD Ferrero Commerciale Italia. “Una pratica confezione da tenere in borsa o nello zaino per gustare questo prodotto ovunque”.

  1. Commenti (0)

  2. Aggiungi il tuo
Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Seguimi sui social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss