Patrizia ha trovato il suo profumo

Scritto da: Francesca Marotta
Categoria: Bellezza
26-10-2014

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La mitica acqua di colonia Eight&Bob da oggi ha due nuovi compagni: Cap d’Antibes (fresca con cedro e legno di sandalo, che la mia collega Patrizia adora e che adotterà come “suo” profumo) ed Egypt (speziata e avvolgente: piace a me). Il lancio di questi profumi mi ha dato l’opportunità di conoscere la storia di questa acqua di eau de toilette inventata da Alberto Fouquet nel 1937.

John Fitzgerald Kennedy conobbe l’ideatore in Costa Azzurra nel 1937 e rimase affascinato dall’acqua di colonia che indossava il naso parigino. Così il creatore gliene regalò una boccetta. Tornato negli Stati Uniti, Kennedy chiese l’invio di almeno “otto fragranze e, se la produzione lo consente, più un altro per Bob”. Naturalmente Albert Fouquet soddisfò questa richiesta, etichettando ciascun flacone proprio con la curiosa richiesta: Eight&Bob.

E’ interessante anche la storia della confezione: quando Fouquet morì nel 1939, il suo maggiordomo Philippe continuò le spedizioni negli Stati Uniti. Per tutelare le fragranze nel corso del viaggio inseriva le bottiglie all’interno dei libri. E oggi Eight&Bob è venduta in un cofanetto che si rifà proprio a uno di quei libri.


Patrizia has found the scent. The legendary eau de cologne Eight & Bob now has two new teammates: Cap d'Antibes (fresh with cedar and sandalwood, my colleague Patrizia loves it and will adopt it as "her" scent) and Egypt (spiced and enveloping: like me). The launch of these perfumes has given me the opportunity to know the history of this  eau de toilette invented by Alberto Fouquet in 1937. 

John F. Kennedy met the creator on the French Riviera in 1937 and was fascinated by eau de cologne weared by “the parisian nose”. So the creator gave him a bottle perfume. Returned in the United States, Kennedy asked to send at least "eight fragrances and, if the production permits, another for Bob". Of course Albert Fouquet had satisfied this request labeling each vial just with the curious claim: Eight&Bob. 

It's also interesting the story of pack: when Fouquet died in 1939, his butler Philippe did continue shipments to the United States. To protect the fragrance during the trip had did insert the bottles inside of books. And now Eight&Bob is sold in a box that mimics one of those books.

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0 / 300 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-300 caratteri
termini e condizioni.

Commenti

  • Nessun commento trovato

Seguimi sui social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss