Il Mese Rosa della prevenzione e l’occhio artistico di una guerriera

Scritto da: Francesca Marotta
04-10-2018

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

“La foto mostra l’immagine di un occhio di una guerriera samurai. Un occhio innamorato della vita, della luce, della quale ha estremo bisogno per tranquillizzare i suoi passi insicuri nel buio. Una lacrima sgorga dal suo iride, sfrangiandosi in mille righe sulla sua guancia… Una nuova battaglia si prospetta, è pronta .. e combatte!!!
La guerriera sono io, dopo un intervento subito lo scorso luglio per metastasi e ipovedente, mi sto per preparare alla terapia, i cui effetti collaterali non sono leggeri.
L’occhio è stato truccato dalla bodypainter Alajde Spernanzoni e la fotografia è di Andrea Pulito.
Con Monica e Fede siamo le Guerriere Sciences Arts & Events, un gruppo che abbiamo creato con il chirurgo plastico Marco Iera. Il nostro obiettivo è trasmettere un messaggio preciso: il dolore, attraverso gli eventi, le informazioni scientifiche e l’arte si può incanalare in un progetto, in una sfida capace di dare la giusta energia per sopravvivere, convivere con il brutto male che ci attanaglia.
Anche la malattia ha lasciato segni sul corpo, ci siamo tatuate ed esibite per dimostrare che anche queste difficoltà si possono superare.
Il 29 settembre abbiamo partecipato alla Regata del Conero ad Ancona, l’evento per la sensibilizzazione alla prevenzione e la lotta contro il tumore al seno”, racconta Eva Schioppa, una delle fondatrici di Le Guerriere Sciences Arts & Events.
L’iniziativa del Conero ha anticipato il Mese Rosa di ottobre, diventato un appuntamento annuale per la sensibilizzare sull’importanza della prevenzione e per la raccolta di fondi per la ricerca. E le iniziative per la raccolta fondi si moltiplicano.

La Brest Cancer Campaign di The Estée Lauder Companies, ideata da Evelyn H. Lauder insieme all’iconico Nastro Rosa, da oltre 25 anni unisce e ispira le persone in tutto il mondo con l’obiettivo di sconfiggere questa malattia. “Al nostro fianco ritroveremo AIRC, che rappresenta per noi l’eccellenza in Italia nella ricerca e nell’attenzione ai malati, che continueremo a sostenere con l’obiettivo di vincere e di regalare a tutte le donne un mondo libero dal tumore al seno. "Lo stesso proposito dell'ideatrice, quando nel 1992, ha ideato proprio il nastro rosa, diventato oggi il simbolo universale di questa lotta”, dice Edoardo Bernardi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di The Estée Lauder Companies Italia.
Il tumore al seno tocca tutti noi da vicino: in Italia colpisce una donna su otto nell’arco della vita e rappresenta la neoplasia più frequente nel genere femminile, con circa 50.000 nuove diagnosi ogni anno. Grazie ai costanti progressi della ricerca, la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è aumentata fino all’87%, ma c’è ancora molto da fare per sconfiggere questo tumore. “Data l’incidenza della malattia, la sensibilizzazione è indispensabile così come è fondamentale sostenere la ricerca. AIRC lo fa aiutando centinaia di ricercatori che lavorano ogni giorno per rendere il tumore al seno sempre più curabile”, dichiara Niccolò Contucci, Direttore Generale dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

La madrina italiana di questa edizione di Breast Cancer Campaign è la campionessa mondiale di scherma Margherita Granbassi, da lungo tempo ambasciatrice dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro: “Indosso con grande orgoglio il nastro rosa per ricordare a tutte le donne e a tutti gli uomini l’importanza della prevenzione e per rinnovare il mio sostegno concreto ai tantissimi ricercatori AIRC impegnati a rendere il tumore al seno sempre più curabile. Per questo è necessario non fermarsi e garantire continuità al lavoro dei nostri scienziati, lo dobbiamo soprattutto alle tante donne che ancora stanno aspettando le giuste risposte per vincere la loro battaglia!”.
The Estée Lauder Companies Italia sosterrà inoltre l’attività di AIRC devolvendo 5 euro per ognuno dei seguenti prodotti venduti nel mese di ottobre: Aveda Bcc Hand Relief Moisturizing Creme With Shampure Aroma, Bumble & Bumbloe BCC Thickening Spray, Clinique Dramatically Different Moisturizing Lotion+, Darphin Intral Redness Relief Soothing Serum, Estée auder Advanced Night Repair Synchronized Recovery Complex, La Mer The Cleansing Micellar Water, Origins Drink Up Intensive Overnight Mask; Lab Series sosterrà la Campagna con una donazione.

Impegnata dal 2000 per generare risorse economiche da destinare a progetti propri e di altre associazioni impegnate nella lotta ai tumori del seno, Susan Komen Italia in collaborazione con Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, ha avviato il Programma Nazionale Itinerante di Promozione della Salute Femminile, la Carovana della Prevenzione, supportata anche dalla Fondazione Johnson & Johnson e Sky Italia. “Vogliamo diffondere la Cultura della Prevenzione sul territorio”, spiega il professor Riccardo Masetti, Presidente di Komen Italia. “Con le nostre Unità Mobili vogliamo offrire, in particolare a donne che vivono condizioni di disagio sociale o economico, la possibilità di prendersi cura della propria salute e di effettuare gratuitamente esami specialistici di prevenzione, come la mammografia, che altrimenti difficilmente riuscirebbero a eseguire”. Il progetto, poi, vuole garantire almeno 10 “Giornate di promozione della salute femminile” ogni mese in regioni diverse e almeno 25.000 prestazioni mediche di prevenzione ogni anno. Queste iniziative sono supportate da una rete di volontari e numerosi testimonial, come per esempio Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi, madrine della Race for the Cure e delle Donne in Rosa.

La piattaforma QVC, il retailer mutimediale dello shopping e dell’intrattenimento, sceglie di stare in prima fila per vincere la battaglia contro i tumori femminili prendendo parte al progetto Pink is Good, accanto alla Fondazione Umberto Veronesi. Durante il Mese Rosa trasformerà lo shopping in un aiuto concreto, devolvendo l’intero ricavato delle vendite di una serie di prodotti. Fanno parte dell’iniziativa Bareminerals Gen Nude Collection, Philips Sonicare Diamond Clean, Foreo Luna, Elemis Duo Exotic Blooms Shower Nectar e Hand Wash, Sanctuary Spa Body Lotion e Orly Smalto Formula tutto in uno.

Dee di Vita è il progetto nato dalla collaborazione tra Mantero, storica griffe di foulard, e Salute allo Specchio dell’Ospedale San Raffaele. Le boutique milanesi che hanno aderito all’iniziativa “Rosa” (La Tenda, Biffi, Banner, Ultrachic, Goods, Wait & See e Potafiori Fiori Musica e Cibo) proporranno la Limited Edition del turbante Mantero Pink Butterflies al prezzo di 150 euro. Con il ricavato, Dee di Vita donerà turbanti alle pazienti in cure oncologiche: una morbida carezza e un supporto concreto in un momento così delicato della loro vita.

La Campagna Nastro Rosa promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - LILT Milano è giunta alla 26° edizione. “Prosegue il nostro impegno a favore delle donne”, ha sottolineato Marco Alloisio, Presidente di LILT Milano, “e anche quest’anno in cui celebriamo i 70 anni di attività vogliamo sensibilizzarle su quanto sia importante ‘arrivare prima’. Per ricordare a tutte di sottoporsi a un controllo di diagnosi precoce distribuiremo 30mila nastrini rosa, il pink ribbon simbolo di questa lotta. Dal 2003 al 2017, durante il mese rosa, abbiamo effettuato oltre 15mila visite gratuite. Il tumore al seno fa ancora registrare oltre 50mila nuovi casi ogni anno nel nostro Paese, secondo i dati del rapporto Aiom/Airtum I numeri del cancro in Italia 2017. Ma sono sempre di più le donne che sopravvivono, l’87% a 5 anni dalla diagnosi. Questo dimostra che battere il cancro sul tempo si può”.
Visite senologiche gratuite saranno offerte durante il mese di ottobre, negli Spazi Prevenzione LILT di Milano, Cernusco sul Naviglio, Monza, Novate Milanese e Sesto San Giovanni, e sull’Unità Mobile che farà tappa, dal 13 al 21 ottobre, in diversi comuni dell’hinterland milanese.
Dal 13 al 21 ottobre sarà invece la zona di Brera a tingersi di rosa: in via Fiori Chiari, in collaborazione con l’Associazione Commercianti di via Fiori Chiari, saranno esposti alcuni scatti della mostra #fatelevedere. Per tutto il mese di ottobre i negozi della via offriranno la tavoletta di cioccolato rosa e il 13 e il 20 ottobre, dalle ore 15 alle 21, sarà inoltre possibile degustare il gelato rosa.
Il “Carretto Gelato Ruby Chocolate” proporrà gelato, praline e tavolette di cioccolato rosa in via Fiori Chiari a Milano mentre all’angolo tra via Brera e via Fiori Oscuri un corner LILT proporrà in vendi praline e tavolette di cioccolato rosa e altri gadget, tra cui una esclusiva t-shirt limited edition prodotta da Amazon con una nuova grafica firmata dalla maestra d’arte Maddalena Olivi.
La presentazione dei nuovi progetti è stata l’occasione per assegnare a Miuccia Prada premio “Lilt for Women Campagna Nastro Rosa 2018”, giunto alla sua quarta edizione, per il suo straordinario impegno a favore della città di Milano e del sociale.

 Di Francesca Marotta

 

 

 

 

 

  1. Commenti (0)

  2. Aggiungi il tuo

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Seguimi sui social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss