Agli Uffizi, la Natività raccontata con il linguaggio dell’arte

Scritto da: Francesca Marotta
Categoria: Arte
14-12-2020
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Si aprono oggi le prenotazioni per accedere alle visite online di Uffizi sotto l’albero e ascoltare il racconto della nascita di Gesù Bambino attraverso le immagini di due quadri.
Tra i protagonisti spicca l’Adorazione dei Magi di Leonardo, un dipinto a olio su tavola e tempera grassa (246×243 cm), datato tra il 1481 e il 1482, che mette al centro della composizione il Bambino che fa un gesto di benedizione, rivelando la sua natura divina agli astanti come portatore di Salvezza.

«Questa iniziativa permetterà ai bambini di imparare a leggere l’arte come se fosse una fiaba meravigliosa, illustrata da dipinti veri: i capolavori del museo» spiega il direttore degli Uffizi Eike Schmidt. «Sarà non solo un’occasione per legare l’apprendimento al divertimento, ma anche un’opportunità unica per avvicinare anche coloro che sono fisicamente distanti, per chiamare a raccolta amici e parenti lontani, unendo affetto e conoscenza in occasione della festività più amata dell’anno».

Per accedere alla visita virtuale occorre prenotare, a partire da oggi lunedì 14 dicembre 2020 scrivendo una mail alle Gallerie degli Uffizi. Verrà fornito il link con spiegazioni per collegarsi. Il costo per attivare una ‘sala’ (in cui potranno accedere un massimo di 10 bambini) è di 40 euro. Sarà possibile chiamare anche amici e parenti lontani, o anche utilizzare questo spazio per riunire famiglie che vivono in regioni diverse o all’estero: tutti potranno ascoltare e interagire con il narratore. L’incontro, della durata di 30/40 minuti, inizierà con la scelta di due dipinti che si vogliono usare per il racconto, selezionandoli da una ‘lista natalizia’ (all’indirizzo www.uffizi.it/visite-speciali/uffizi-sotto-l-albero). Le conversazioni potranno essere anche in Lis, la lingua italiana dei segni, e a richiesta in altre lingue europee.

  1. Commenti (0)

  2. Aggiungi il tuo
Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite. Registrati o Accedi con il tuo account.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione

Seguimi sui social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss