Intorno alla donna

Scritto da: Francesca Marotta
Categoria: Arte
27-08-2015

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La Grande Madre
a cura di Massimiliano Gioni
Palazzo Reale, Milano – fino al 15 novembre 2015

Non è soltanto una esposizione artistica La Grande Madre, ma è un'immersione totale nel corpo, nella testa, del modo di agire femminile. Ideata e prodotta dalla Fondazione Nicola Trussardi insieme con il Palazzo Reale per ExpoinCittà 2015 e promossa dal Comune di Milano, Cultura, espone 400 opere (oli su tela, fotografie, video, stampe ai sali d'argento, esibizioni, calchi in bronzo, collage, tecniche miste) che raccontano la maternità, con un percorso che colpisce sguardo, anima, coscienza. Consiglio a tutti questa mostra per la potenza sprigionata dalle opere esposte. Inoltre, l'esplorazione del mondo femminile non si esaurisce con questo tuffo nell'arte contemporanea, ma ci sono altre iniziative, come quella che interessa ogni giorno una mamma che insegna i primi passi al proprio figlio nelle sale della mostra. Il MIC (Museo Interattivo del Cinema) e lo Spazio Oberdan, invece, hanno dato vita alla rassegna cinematografica La Grande Madre. I film fino all'11 ottobre, con la proiezione di lungometraggi che esplorano tutto l'universo femminile. I titoli sono davvero interessanti. Ne cito due per tutti: Medea di Pier Paolo Pasolini, che sarà proiettato al MIC il 10 settembre, e Medea di Lars von Trier, sempre al MIC il 17 settembre.

Nell'immagine in apertura:
Migrant Mother di Dorothea Lange, 1936 – Stampa Fotografica, 30x18 cm, The Library of Congress, Washington, DC

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0 / 300 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-300 caratteri
termini e condizioni.

Commenti

  • Nessun commento trovato

Seguimi sui social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss