Non chiamatela solo pasta

Scritto da: Francesca Marotta
Categoria: A tavola
01-06-2014

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per valorizzare il gusto di una pasta, la De Cecco,  che da più di 125 anni è prodotta con un metodo che ne rende unico il sapore (accurata selezione del grano, uso di acqua fresca di sorgente, trafilatura a bronzo, essicazione lenta), c’è un libro che raccoglie le ricette a base di pesce messe a punto da 16 grandi chef. Un volume che non è solo un ricettario, ma un vero e proprio viaggio in Italia, con istantanee del territorio che ci permette di coglierne tutti i sapori e le ricchezze.


Do not call it just pasta

To enhance the taste of a pasta, the De Cecco, that is produced for over 125 with a method that creates a unique flavor (careful selection of the grain, using fresh spring water, with bronze dies, slow drying), there is a book which collects fish recipes from 16 chefs. A volume that is not only a cookbook, but a real trip to Italy, with snapshots of the area that allows us to catch all the flavors and richness.

sadler
teverini

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0 / 300 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-300 caratteri
termini e condizioni.

Commenti

  • Nessun commento trovato

Seguimi sui social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss