Il tartufo bianco: l'oro umbro

Scritto da: Francesca Marotta
Categoria: A tavola
23-10-2015

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dall'aspetto non si direbbe che si tratta di uno degli alimenti più preziosi e gustosi della nostra Italia. Eppure al tartufo bianco, considerato l'oro umbro, viene dedicata una mostra nella stagione autunnale. Fino al 25 ottobre nel centro storico della città medievale di Gubbio c'è la fiera che rende omaggio a questo gioiello della tavola italiana.
Per rendere completa l'esperienza consiglio almeno un pernottamento un albergo speciale: il Park Hotel ai Cappuccini, antico monastero restaurato in una maniera particolarmente armoniosa, che unisce antico e moderno. Nel suo ristorante lo chef crea piatti che coniugano alla perfezione cucina tradizionale e gusto contemporaneo: le migliori tagliatelle con il tartufo bianco le ho gustate proprio qui. La struttura ospita un centro benessere che propone trattamenti all'avanguardia ed è dotato di una piscina avveniristica disegnata dall'architetto Simone Micheli. Infine, consiglio sempre il Park Hotel ai Cappuccini anche perché c'è un fitoterapista speciale: Marc Messeguée, i cui consigli per migliorare la mia condizione fisica sono diventati il mio stile di vita.

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0 / 300 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-300 caratteri
termini e condizioni.

Commenti

  • Nessun commento trovato

Seguimi sui social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss