C’era odore di vino buono

Scritto da: Francesca Marotta
Categoria: A tavola
19-09-2015

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

E sulla bevanda preferita di Bacco si facevano discorsi interessanti. L’enoteca Enoclub di Milano di Massimo Malfassi è stato il luogo del primo appuntamento degli approfondimenti di Milano Golosa che si terrà dal 3 al 5 ottobre al Palazzo del Ghiaccio di Milano sul tema della spesa consapevole, la manifestazione ideata da Davide Paolini, il Gastronauta.

Riuniti attorno a un grande tavolo, con Davide Paolini c’era anche Omar Pedrini, musicista e produttore di vino, oltre a esperti e giornalisti del settore. Devo dire che è stata una serata interessante perché le opinioni espresse non sono mai state banali. Ecco allora 5 consigli per limitare gli sprechi e fare scelte responsabili quando si parla di vino.

1. La conservazione del vino
La bottiglia di vino chiusa non scade. Non solo, è un prodotto che subisce un’evoluzione e con il passare del tempo può anche migliorare. Per conservarlo va tenuto in un luogo fresco e lontano dalle vibrazioni. Ottimo l’uso del vacuum, il tappo che serve ad aspirare l’ossigeno.

2. Il prezzo
Meglio diffidare di vini che costano meno di 4/6 euro: i costi di produzione non possono scendere al di sotto di una certa soglia.

3. Le etichette
Leggere sempre sigle, provenienza, storia dell’azienda riportate sull’etichetta. Se non ci sono cercare le informazioni chiedendole al rivenditore.

4. Il decanter
Non è indispensabile: basta aprire il vino, versarlo nel calice e farlo girare nel bicchiere. Aspettare almeno dieci minuti prima di berlo.

5. Abbinamento cibo-vino
Abbandonare ogni sorta di condizionamento. Paolini dice di essere un “irregolare” e abbina al dolce il vino rosso: “Perché gustare il dessert con un vino dolce guasta il pasto”, ha dichiarato. Perciò lasciamoci guidare dall’istino. Quindi via libera al vino rosso con il pesce.

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0 / 300 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere lungo tra 10-300 caratteri
termini e condizioni.

Commenti

  • Nessun commento trovato

Seguimi sui social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss