Identità olfattive

Celebrazione profumata

Da mezzo secolo Fabi produce con impegno e passione calzature, e quest’anno ha deciso di celebrare questo traguardo con una collezione di sei profumi d’autore. La prima cosa che colpisce di queste fragranze sono i flaconi, allegri e colorati, dalla forma stilizzata e morbida. La seduzione continua al momento della prova: ne ho sperimentato il carattere, e devo dire che sono tutte particolari e originali. Difficile sceglierne una.


Olfactory identity. Since half a century Fabi produces shoes with commitment and passion, and this year decided to celebrate this milestone with a collection of six author perfumes. The first thing that strikes of these fragrances are the little bottle, cheerful and colorful, stylized shape soft. The seduction continues during the test: I've experimented the character, and I must say that they are all original and particular. Hard to choose one.

Direttore d'orchestra di questa collezione è Paolo Fadelli, esperto della profumeria d’arte, che ha messo a punto sei fragranze.  Ciascuna racconta le persone artefici del successo dell’azienda: i fondatori Enrico ed Elisio, e i loro figli Flaminio, Alessia, Emanuele e Cinzia. Ogni essenza si distingue con le loro date di nascita e da una definizione.  Ed ecco 34 Amarcord, 43 Mind&Spirit, 65 Far&Wide, 68 Hopes & Dreams, 73 Ever&Always.


Chief officer of this collection is Paolo Fadelli, perfumery art expert, which has developed six fragrances. Each tells the persons behind the success of the company: the founders Henry and Elysium, and their sons Flaminio, Alessia, Emanuele and Cinzia. Each essence is distinguished with their date of birth and a definition. And here's 34 Amarcord, 43 Mind&Spirit, 65 Far&Wide, 68 Hopes & Dreams, 73 Ever&Always.

More

Identità olfattive

Celebrazione profumata

Da mezzo secolo Fabi produce con impegno e passione calzature, e quest’anno ha deciso di celebrare questo traguardo con una collezione di sei profumi d’autore. La prima cosa che colpisce di queste fragranze sono i flaconi, allegri e colorati, dalla forma stilizzata e morbida. La seduzione continua al momento della prova: ne ho sperimentato il carattere, e devo dire che sono tutte particolari e originali. Difficile sceglierne una.


Olfactory identity. Since half a century Fabi produces shoes with commitment and passion, and this year decided to celebrate this milestone with a collection of six author perfumes. The first thing that strikes of these fragrances are the little bottle, cheerful and colorful, stylized shape soft. The seduction continues during the test: I've experimented the character, and I must say that they are all original and particular. Hard to choose one.

Direttore d'orchestra di questa collezione è Paolo Fadelli, esperto della profumeria d’arte, che ha messo a punto sei fragranze.  Ciascuna racconta le persone artefici del successo dell’azienda: i fondatori Enrico ed Elisio, e i loro figli Flaminio, Alessia, Emanuele e Cinzia. Ogni essenza si distingue con le loro date di nascita e da una definizione.  Ed ecco 34 Amarcord, 43 Mind&Spirit, 65 Far&Wide, 68 Hopes & Dreams, 73 Ever&Always.


Chief officer of this collection is Paolo Fadelli, perfumery art expert, which has developed six fragrances. Each tells the persons behind the success of the company: the founders Henry and Elysium, and their sons Flaminio, Alessia, Emanuele and Cinzia. Each essence is distinguished with their date of birth and a definition. And here's 34 Amarcord, 43 Mind&Spirit, 65 Far&Wide, 68 Hopes & Dreams, 73 Ever&Always.

More

La tentazione in un profumo prezioso

La tentazione in un profumo prezioso

Trecento pezzetti dorati, montati a mano da abili artigiani fiorentini nell’antico mestiere della lavorazione del metallo, tempestati di cristalli Swarovski, rivestono come l'edera il flacone che acchiude un profumo fiorito, speziato e legnoso molto particolare.
Si chiama Amore Proibito e con questa nuova creazione Simone Cosac vuole evocare l'amore nato nel XV secolo nei giardini di una magnifica villa di Firenze tra il Granduca Francesco I de’ Medici, erede dell’impero italiano, e la sua bellissima amante veneziana, Bianca Cappello.

More

Mani che descrivono i profumi

Mani che descrivono i profumi

Mi affascinano sempre i movimenti delle mani che cercano di “spiegare meglio” un concetto che si sta descrivendo con le parole. Spesso chi lo fa ci riesce. E' il caso di Chad Murawczyk (esperto di prodotti lusso) e di Mindy Yang (esperta di arte ed energia sensoriale), arrivati a Milano per presentare il loro nuovo progetto di MiN New York Scent Stories, di cui sono rispettivamente Vice Presidente e creatrice olfattiva. Il luogo della presentazione è il primo atelier milanese di Zeitgeist, in via San Maurilio 18, un luogo esclusivo che accoglie una selezione di complementi che rendono più piacevole la vita: fragranze artistiche, cosmetici unici e oggetti di design.

I due protagonisti di questi scatti hanno raccontato il progetto Artistico Olfattivo. 1 Libro - 11 capitoli profumati – 11 emozioni

Ogni bottiglia di profumo è realizzata a mano, in edizione limitata di 1000 pezzi ciascuna.

I loro nomi sono evocativi:
Dune Road
Long Board
The Botanist
Shaman
Momento
Barrel
Magic Circus E
Old School Bench
Dahab
Onsen
Moon Dust

Ho provato tutti questi profumi e trovo impossibile descriverli in poche parole, perché ciascun non può essere identificato unicamente con le note olfattive che racchiudono. Ogni pozione è una alchimia strana e incredibile perché sprigiona una quantità di essenze ed estratti associati tra loro in maniera inconsueta e unica. Riescono davvero a evocare emozioni e ricordi. Anche quelli che credevo dimenticati.

More

Patrizia ha trovato il suo profumo

I profumi Eight&Bob fotografati alla profumeria Mazzolari di Milano

La mitica acqua di colonia Eight&Bob da oggi ha due nuovi compagni: Cap d’Antibes (fresca con cedro e legno di sandalo, che la mia collega Patrizia adora e che adotterà come “suo” profumo) ed Egypt (speziata e avvolgente: piace a me). Il lancio di questi profumi mi ha dato l’opportunità di conoscere la storia di questa acqua di eau de toilette inventata da Alberto Fouquet nel 1937.

John Fitzgerald Kennedy conobbe l’ideatore in Costa Azzurra nel 1937 e rimase affascinato dall’acqua di colonia che indossava il naso parigino. Così il creatore gliene regalò una boccetta. Tornato negli Stati Uniti, Kennedy chiese l’invio di almeno “otto fragranze e, se la produzione lo consente, più un altro per Bob”. Naturalmente Albert Fouquet soddisfò questa richiesta, etichettando ciascun flacone proprio con la curiosa richiesta: Eight&Bob.

E’ interessante anche la storia della confezione: quando Fouquet morì nel 1939, il suo maggiordomo Philippe continuò le spedizioni negli Stati Uniti. Per tutelare le fragranze nel corso del viaggio inseriva le bottiglie all’interno dei libri. E oggi Eight&Bob è venduta in un cofanetto che si rifà proprio a uno di quei libri.


Patrizia has found the scent. The legendary eau de cologne Eight & Bob now has two new teammates: Cap d'Antibes (fresh with cedar and sandalwood, my colleague Patrizia loves it and will adopt it as "her" scent) and Egypt (spiced and enveloping: like me). The launch of these perfumes has given me the opportunity to know the history of this  eau de toilette invented by Alberto Fouquet in 1937. 

John F. Kennedy met the creator on the French Riviera in 1937 and was fascinated by eau de cologne weared by “the parisian nose”. So the creator gave him a bottle perfume. Returned in the United States, Kennedy asked to send at least "eight fragrances and, if the production permits, another for Bob". Of course Albert Fouquet had satisfied this request labeling each vial just with the curious claim: Eight&Bob. 

It's also interesting the story of pack: when Fouquet died in 1939, his butler Philippe did continue shipments to the United States. To protect the fragrance during the trip had did insert the bottles inside of books. And now Eight&Bob is sold in a box that mimics one of those books.

More

Patrizia ha trovato il suo profumo

I profumi Eight&Bob fotografati alla profumeria Mazzolari di Milano

La mitica acqua di colonia Eight&Bob da oggi ha due nuovi compagni: Cap d’Antibes (fresca con cedro e legno di sandalo, che la mia collega Patrizia adora e che adotterà come “suo” profumo) ed Egypt (speziata e avvolgente: piace a me). Il lancio di questi profumi mi ha dato l’opportunità di conoscere la storia di questa acqua di eau de toilette inventata da Alberto Fouquet nel 1937.

John Fitzgerald Kennedy conobbe l’ideatore in Costa Azzurra nel 1937 e rimase affascinato dall’acqua di colonia che indossava il naso parigino. Così il creatore gliene regalò una boccetta. Tornato negli Stati Uniti, Kennedy chiese l’invio di almeno “otto fragranze e, se la produzione lo consente, più un altro per Bob”. Naturalmente Albert Fouquet soddisfò questa richiesta, etichettando ciascun flacone proprio con la curiosa richiesta: Eight&Bob.

E’ interessante anche la storia della confezione: quando Fouquet morì nel 1939, il suo maggiordomo Philippe continuò le spedizioni negli Stati Uniti. Per tutelare le fragranze nel corso del viaggio inseriva le bottiglie all’interno dei libri. E oggi Eight&Bob è venduta in un cofanetto che si rifà proprio a uno di quei libri.


Patrizia has found the scent. The legendary eau de cologne Eight & Bob now has two new teammates: Cap d'Antibes (fresh with cedar and sandalwood, my colleague Patrizia loves it and will adopt it as "her" scent) and Egypt (spiced and enveloping: like me). The launch of these perfumes has given me the opportunity to know the history of this  eau de toilette invented by Alberto Fouquet in 1937. 

John F. Kennedy met the creator on the French Riviera in 1937 and was fascinated by eau de cologne weared by “the parisian nose”. So the creator gave him a bottle perfume. Returned in the United States, Kennedy asked to send at least "eight fragrances and, if the production permits, another for Bob". Of course Albert Fouquet had satisfied this request labeling each vial just with the curious claim: Eight&Bob. 

It's also interesting the story of pack: when Fouquet died in 1939, his butler Philippe did continue shipments to the United States. To protect the fragrance during the trip had did insert the bottles inside of books. And now Eight&Bob is sold in a box that mimics one of those books.

More

Subscribe to the newsletter

Follow me on social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss