L’importanza di una traccia

Category: Art
01 June 2014

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Apollo con amorino

Apollo con amorino

La ricerca manieristica dà alle figure uno slancio elegante e al colore trasparenze e dinamismi prebarocchi. Tuttavia, paradossalmente, il fascino di quest’opera nasce da una impronta michelangiolesca, addolcita da uno sguardo di tradizione lombarda che rimane intimo e familiare.

The mannerist research gives to the figures an elegant bounce, transparencies and prebarocchi’s dynamics to the colour. Paradoxically, however, the charm of this work arises from a Michelangelo footprint, softened by a look of Lombard tradition that remains intimate and familiar.

Ratto di Ganimede

Ratto di Ganimede

In quest’opera due sono gli aspetti che catturano l’attenzione: da una parte l’ambigua sensualità del soggetto, rafforzata sia dalla voluttuosità dei gesti che dalla carnalità delle forme; dall’altra, innegabile è il riferimento “gentile” al Correggio, che sicuramente aggiunge linfa emotiva e qualitativa alla rappresentazione.

In this work two aspects capture the attention: on one hand, the ambiguous sexuality of the subject is enhanced by both the voluptuousness of gestures and the carnality of forms; on the other hand, it is undeniable the "gentle" reference at the Correggio, which definitely adds emotional and qualitative lymph to the representation.

Due teste maschili

Due teste maschili

In entrambe le figure si legge un’intera tradizione iconografica che è tutta rinascimentale. L’impianto solido, il disegno incisivo, e morbido nel contempo, e la qualità cromatica danno forza all’opera. Si potrebbe quasi dire che l’impronta del Perugino e la sicurezza di Raffaello sono qui a tratti sottolineati, talvolta preannunciati.

In both figures there is an entire iconographic tradition that is whole of the Renaissance. The solid implant, the drawing, trenchant and soft at the same time, and the chromatic quality give strength to the work. We could almost say that the imprint of the Perugino and the Raphael safeness are, at intervals, highlighted, sometimes unannounced.

Quattro figure maschili

Quattro figure maschili

In questo frammento di affresco sono chiare le conquiste formali della “moderna” pittura trecentesca. Nulla è più bidimensionale. Il volume dà corpo alle figure, che non sono mute. Gli astanti comunicano tra di loro, ma lo sguardo di uno di essi coinvolge anche chi è fuori dalla scena.

In this painting fragment are clear the formal achievements of the "modern" painting of the fourteenth century. Nothing is more bidimensional. The volume gives body to the figures, that are not voiceless. Spectators communicate with each other, but the look of one of them also involves those who are out of the scene.

Leave your comments

Post comment as a guest

0 / 300 Character restriction
Your text should be in between 10-300 characters
terms and condition.

Comments

  • No comments found

Subscribe to the newsletter

Follow me on social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss