Marc Chagall: lirismo in un acrobata volante

Category: Art
08 September 2014

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

A mio cugino piace l'arte
Marc Chagall. Una retrospettiva, 1908-1985
Palazzo Reale, Milano - dal 17 settembre 2014 all'1 febbraio 2015

Marc Chagall, La passeggiata, 1917-1918 - olio su tela - State Russian Museum, San Pietroburgo © Chagall ®, by SIAE 2014

Marc Chagall, Il compleanno, 1915, olio su cartone - The Museum of Modern Art, New York. Acquired through the Lillie P. Bliss Bequest, 1949 © 2014. Digital image, The Museum of Modern Art, New York:Scala, Firenze © Chagall ®, by SIAE 2014

Realtà e simbolismo, sogno e magia sono alcuni degli ingredienti delle opere di Chagall, tutte giocate su una narrazione di tipo fiabesco. Se già nei primi lavori compaiono aspetti formali naive che riportano alla tradizione popolare russo ebraica, con la maturità stilistica sia la scelta cromatica che la costruzione grafica si fanno più complesse perché collegate alle avanguardie artistiche contemporanee. Pertanto, se nel POETA GIACENTE, in primo piano sono presenti alcune geometrizzazioni di matrice cubista, nella PASSEGGIATA, il brano di natura morta evoca una calda luminosità tipicamente fauve. Infine, ne IL COMPLEANNO non si può non notare che l'artista si rifà ai linearismi arabeggianti che riportano a Matisse. Ciò non toglie che in queste tre opere l'aspetto caratterizzante è costituito dalla leggerezza dei personaggi e dalla loro poetica espressività sognata. Si potrebbe dire che essi lievitano perché privati della forza di gravità. E, indubbiamente, questo rende Chagall inconfondibile, quindi riconoscibile e unico nel variegato panorama dell'arte figurativa del XX secolo.


Reality and symbolism, dream and magic are some of the ingredients of Chagall's works, all played on a fairytale narration. If already in the early works appear naïve formal aspects that bring to russian jewish folk tradition, with stylistic maturity does more complex the color choice that the construction, because related to contemporary avant-garde art of the time. Therefore, if in the LYING POET, in the foreground there are some features of cubist array, in THE WALK, the still life evokes a typical fauvist hot brightness. Finally, neither THE BIRTHDAY the artist remember the arabic outlines seen in Matisse. In these three works the characteristic feature is the is the lightness of the characters and their poetic expressiveness. You could say that they are deprived of the force of gravity. And, undoubtedly, this makes Chagall unmistakable, so recognizable and unique in the figurative art of the 20th century.

Leave your comments

Post comment as a guest

0 / 300 Character restriction
Your text should be in between 10-300 characters
terms and condition.

Comments

  • No comments found

Subscribe to the newsletter

Follow me on social

livitaly su facebook livitaly su twitter livitaly su googleplus livitaly su pinterest livitaly su instagram livitaly rss